Il sentiero nettamente migliorato. Un permesso di costruzione speciale non era necessario, poiché si è trattato di una costruzione sostitutiva su un sentiero registrato nel piano della rete cantonale.

Un nuovo ponte sullo Ziegelbach

18.06.2021
  • Territorio e mobilità

L’anno scorso, in 15 comuni svizzeri sono stati rinnovati o sostituiti i ponti e le passerelle dei sentieri con il sostegno finanziario del Fondo Mobiliare ponti e passerelle. Uno di questi ponti collega Schänis e Weesen sul Lago di Walen.

Il sentiero di montagna verso lo Ziegelbach, a oltre 1.200 metri di altitudine, passava sopra una struttura insicura costruita con vecchie barriere antiurto e tubi di metallo. Inoltre, l’attraversamento era possibile solo con il torrente in secca. Dato che i sentieri devono essere percorribili in sicurezza e gli elementi infrastrutturali devono essere privi di difetti e soggetti a manutenzione adeguata, l’investimento in una soluzione stabile e duratura era utile e necessario.

Una struttura durevole che unisce

Trovandosi nel bosco e vicino all’acqua, questo tratto di sentiero è ombreggiato e umido. Rispetto a una struttura completamente in legno, la nuova soluzione in legno e metallo è più resistente agli agenti atmosferici. Il ponte attraversa lo Ziegelbach con una lunghezza di dieci metri. Il nuovo accesso passa lungo la roccia e dispone di un corrimano di sicurezza.

Ai costi di costruzione, ammontanti complessivamente a 44000 franchi, hanno contribuito equamente i Comuni di Schänis e Weesen. Nonostante le 180 ore di lavoro prestate dai volontari e dalla protezione civile, restava ancora da finanziare circa il 50% dell’importo, che è stato coperto dal Fondo Mobiliare ponti e passerelle. Il ponte e il nuovo accesso sono stati aperti al pubblico nell’ottobre 2020. Il monitoraggio regolare è finanziato dal comune di Schänis e viene effettuato su entrambi i lati dello Ziegelbach dai Comuni di Schänis e Weesen. In inverno, vengono smontati solo i parapetti del ponte.

Il prossimo bando per il Fondo Mobiliare verrà pubblicato quest’estate. Le domande potranno essere presentate tra il 15 settembre 2021 sul sito www.sentieri-svizzeri.ch/mobiliare-fondo. Il Fondo Mobiliare ponti e passerelle è l’impegno sociale della Mobiliare, partner principale di Sentieri Svizzeri.

Ulrike Marx
Sentieri Svizzeri

Informazioni: